Newsletter

Rimani informato sulle ultime attività

News

08 Dic 20

L’8 dicembre oltre ad essere la Festa dell’Immacolata negli ambienti salesiani si festeggia anche il compleanno degli oratori e, con il “Cerchio Mariano”, in comunione con gli oratori di tutto il mondo.

Quest’anno sarà un anno particolare: senza celebrazioni, con il distanziamento, senza quella sana comunione che si rappresenta da abbracci, da strette di mani, da sguardi gioiosi.

Però non dobbiamo dimenticare che quest’anno è l’anno della pandemia, del COVID-19, del distanziamento, non di quello sociale.

Mai parola è stata più lontana da un ambiente salesiano come Distanziamento Sociale. Dobbiamo aver cura, certo, dei nostri cari e di noi stessi attuando ogni precauzione per non contrarre il virus che sta mietendo tante vittime e facendo tanti danni economici, ma non dobbiamo perdere il “vizio” dell’avvicinamento sociale. 

Siamo una Comunità, siamo una famiglia, siamo un’ideale fatto persone e sopratutto siamo: l’oratorio. Ragazzi e ragazze che si vogliono bene, che si impegnano, che imparano, ridono, soffrono e amano in un ambiente dove la vicinanza al sociale non è una parola ma una linea dettata da Don Bosco.

Per questo, anche quest’anno, buona Festa e buon compleanno oratorio, con ogni mezzo telematico, rimaniamo fedeli alla tradizione e ringraziamo Maria del dono che ci ha fatto: la vita e l’oratorio.

“Don Bosco visse una tipica esperienza pastorale nel suo primo oratorio, che fu per i giovani casa che accoglie, parrocchia che evangelizza, scuola che avvia alla vita e cortile per incontrarsi da amici e vivere in allegria. Nel compiere oggi la nostra missione, l’esperienza di Valdocco rimane criterio permanente di discernimento e rinnovamento di ogni attività e opera”



Copyright © CIOFS/FP-Puglia

Powered by: Alkimialab